Ciao. Come possiamo aiutarti?

Segui

La Scia in BKOOL 

Cosa è la scia?

La scia nel ciclismo è l'effetto che agisce su un ciclista che si posiziona dietro ad un altro ciclista, a distanza molto ravvicinata, in modo da sfruttare l'aspirazione generata dal ciclista che precede. Questo fenomeno crea meno resistenza poiché il primo ciclista taglia il vento al secondo. Quello dietro può generare più velocità o meno sforzo, prendendo la stessa velocità di quello davanti.

La scia funge da riparo dal vento, un mezzo per preservare l'energia del ciclista e una componente molto importante della strategia di una squadra di corse. 

Provalo su BKOOL Cycling.

La scia nel simulatore:

In Bkool abbiamo migliorato la simulazione della scia o "drafting", per renderla più realistica e migliorare le sensazioni.

Nella vita reale, per andare in scia, devi regolare la velocità usando a volte il freno. Nella simulazione non c'è il freno, ed è per questo motivo che abbiamo inserito una leggera assistenza che fa sì che un ciclista che sta per girare, tenda a rimanere indietro. In questo caso, la velocità è adattata a quella del ciclista che precede. Questa assistenza è fluida e i cambiamenti di ritmo dal ciclista davanti o dietro ti tireranno fuori dalla scia. Puoi vederlo rappresentato nel simulatore.

Con la riduzione della resistenza dell'aria che si verifica dietro il pilota, è facile guadagnare velocità e finire per sorpassare il pilota davanti. Per evitare ciò, dovrai adattare la potenza/cadenza alla nuova situazione. Quando inizi a sorpassare, perdi il vantaggio di scia e la resistenza dell'aria entra in azione.

Non è possibile sterzare nella simulazione, cioè non possiamo girare per sorpassare l'utente. Se vuoi restare indietro dovrai rispettare la velocità e la distanza richieste. Se non vuoi rimanere nella scia, non c'è possibilità di cambiare direzione, quindi dovrai pedalare più velocemente per sorpassare il pilota che precede o lasciare più distanza.

Nei gruppi ci sono più vantaggi per i ciclisti che stanno dietro al gruppo stesso. Andare dietro a un gruppo può ridurre la resistenza dell'aria fino al 60% rispetto a quello in testa.

pelotones_en.png

Anche la rappresentazione della scia sullo schermo è cambiata.

La rappresentazione ora è più semplice: è indicata solo quando si è in scia o ci sono possibilità di esserlo. Se la velocità è troppo alta o troppo bassa rispetto ai ciclisti circostanti, non verranno presi in considerazione nella rappresentazione grafica.

Nella fase di avvicinamento vengono mostrate delle frecce tra i ciclisti e al centro il ciclista che beneficia della scia.

R_1.png

Entrando nell'area di scia, i due ciclisti sono inquadrati in un riquadro giallo.

R_2.png

Oltre alla situazione di scia con il ciclista davanti, viene rappresentata anche la situazione del ciclista dietro, se si sta avvicinando o si trova nella zona di scia.

R_3.png

Se ci sono ciclisti davanti e dietro, la rappresentazione sarebbe la seguente a seconda dello stato in cui ci si trova: se sono entrambi in avvicinamento, in scia o in combinazione.

R_4.png

R_5.png

Per poter utilizzare la funzionene scia, dobbiamo prendere in considerazione:

- La distanza: avvicinandoti al ciclista che precede, avrai meno resistenza all'aria rispetto al fatto che tu possa rallentare o allontanarti.

-Velocità: per migliorare il realismo della simulazione, è prevista una velocità minima per l'applicazione della scia. Sarà di 15 km / h

Con questo miglioramento nella simulazione della scia, abbiamo voluto enfatizzare il concetto di Ghost come riferimento temporale, quindi non c’è scia con Ghost.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 98 su 103

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.
Powered by Zendesk